Libera Conoscenza
 
Home
 
Prossimi Appuntamenti
Download
LiberaConoscenza.it - il Notiziario
Contatti
Gli Autori di LiberaConoscenza.it
   
Mappa
       
 

Home->Download->Libri e Pubblicazioni->Il Vangelo di Giovanni 5 (P. Archiati)
 

 

IL VANGELO DI GIOVANNI

Quinto fascicolo

Dal seminario sul Vangelo di Giovanni tenuto da Pietro Archiati a Castel San Pietro (BO) dal 25 al 30 Agosto 2003

Trascrizione integrale non rivista dal relatore

Il Vangelo di Giovanni 5 - Pietro Archiati - copertina

Benvenuti a tutti!

Nell'ultimo incontro eravamo arrivati al capitolo 9, dove si parla del cieco nato. Anche nei sinottici di Matteo, Marco e Luca ci sono guarigioni di ciechi, certo che ci sono. Però, se proprio volete cogliere una differenza molto importante, in nessun altro vangelo c'è la guarigione di un cieco nato.

Nel vangelo di Giovanni c'è soltanto una guarigione di un cieco, ed è il sesto dei sette segni di questo vangelo (l'ultimo segno che ancora vedremo nell'11° capitolo è il risveglio di Lazzaro). I miracoli del Cristo nel vangelo di Giovanni vengono chiamati "segni" e non "miracoli". Il sesto segno è la guarigione di una persona nata cieca, e tutto il testo continua a sottolineare il fatto che è nata cieca; pensate voi che sia importante questo fatto? Nella teologia tradizionale non ci si dà importanza più di tanto, anche perché gli altri tre vangeli parlano di guarigioni senza neanche riferire che ci sia un cieco nato.

Faccio un'introduzione, questa sera, prima di entrare dentro questo evento bellissimo: uno dei tratti fondamentali dell'operare del Cristo – cosa che avviene in questo momento e sempre – è di ridare la vista a esseri umani che sono nati ciechi. Occuparci del vangelo, occuparci del fatto che il Cristo dà, ridà la vista a un cieco nato, per noi può essere interessante soltanto se cogliamo l'aspetto fondamentale che ci riguarda tutti, uomini e donne: e cioè che essere uomini significa strutturalmente essere nati ciechi. Perché se noi non siamo tutti nati ciechi, allora non ci riguarda il fatto che il Cristo guarisca un cieco nato. Non mi riguarda se non sono io...

 


Chiunque usufruisce del materiale qui presente dichiara di aver preso visione delle condizioni d'uso e di essere a conoscenza della formula del libero apprezzamento.

E' disponibile per il download la versione integrale del testo in formato PDF, in formato portabile HTML (per eReader e altri supporti), ed in versioni MOBI ed EPUB per eReader dedicati.

I testi in formato cartaceo possono essere richiesti - quando disponibili - alle Edizioni Rudolf Steiner di Milano (http://www.edizionirudolfsteiner.net).

 

DOWNLOAD IN FORMATO PDF
(selezionare con il tasto destro del mouse per salvare il documento)

DOWNLOAD IN FORMATO HTML

DOWNLOAD IN FORMATO MOBI

DOWNLOAD IN FORMATO EPUB

 

Creative Commons License
Questa opera pubblicata sotto una Licenza Creative Commons